Angeli

Da Diablo Wiki - HellForge - Il Primo Wiki italiano su Diablo.

Gli angeli sono esseri di Luce che vivono negli High Heavens. Essi sono governati dall'Angiris Council.

Indice

Caratteristiche

L'Armata Celeste è sottoposta ad una rigida disciplina ed è costantemente impegnata nella battaglia per difendere tutto il creato dalle orde demoniache dei Burning Hells che cercano di trasformare l'esistenza in caos puro.

Nell'universo di Diablo, gli Angeli sono abbastanza diversi dalla loro controparte cristiana. Si sforzano di portare la disciplina nel mondo e contrastano il caos utilizzando qualsiasi metodo per raggiungere il loro scopo. Inarius, il creatore di Sanctuary, volle che i suoi abitanti lo adorassero e alimentassero il suo ego.

Dopo la scoperta di Sanctuary da parte gli altri angeli, l'Angiris Council contemplò la possibilità di distruggere il mondo, in quanto gli esseri umani erano considerati un abominio nato dall'unione di Angeli e Demoni.

Gli angeli sono considerati orgogliosi e distaccati e raramente appaiono su Sanctuary credendo che sia sbagliato interferire negli affari dei mortali.

Ecco alcuni Angeli ed Arcangeli:

Angeli Caduti

Un angelo caduto è un angelo che è stato esiliato o cacciato dai Cieli. Questo può accadere nel caso in cui l'angelo in questione è stato corrotto dalle Tenebre, oppure come punizione per aver disobbedito o per essersi ribellato all'Angiris Council.

La caduta di Izual

Izual un tempo era un luogotenente degli eserciti degli High Heavens e brandiva la leggendaria spada runica angelica, Azurewrath, forgiata dall'Arcangelo Tyrael in persona. I due sono stati anche buoni amici, e fu il braccio destro di Tyrael.

Izual cadde durante il suo assalto alla Fucina Infernale dove stava venendo forgiata Shadowfang. Il suo spirito venne corrotto dai Primi Maligli, Diablo, Baal e Mephisto. Attraverso la tortura, rivelò come potevano venire corrotte le Pietre dell'Anima e tradì gli High Heavens per soddisfare gli obiettivi dei Tre fratelli. Rivelò tutta la sua conoscenza sugli High Heavens, diventando così l'ombra corrotta di se stesso.

La caduta di Inarius

Quando Inarius e alcuni dei suoi seguaci crearono Sanctuary contro la volontà dell'Angiris Council, fu consegnato a uno dei Primi Maligni, Mephisto, come atto di punizione per la distruzione di uno dei templi adibiti alla venerazione dei Tre. Mephisto apparentemente trasformò Inarius e i suoi seguaci in Overlords, ma questo non può essere provato in quanto i romanzi della Sin War Trilogy, che sono da considerati canonici, dicono solamente che Inarius è stato consegnato a Mephisto.

Nel Manuale Diablo, è scritto:

"Legò Inarius con gigantesche catene e strappò lentamente le sue ali; grandi uncini furono poi usati per strappare la sua pelle, una volta splendente, e il suo carattere modificato dai poteri maligni.

Molti dei seguaci di Inarius furono regalati a Baal e a Diablo, e i restanti torturati fino ad assomigliare all’ormai sfigurato e distorto padrone. Ora si dice che Inarius sia intrappolato all’Inferno in una camera di specchi, con le palpebre strappate, obbligato a vedere l’immagine del suo corpo devastato per l’eternità. I suoi seguaci ora fungono da sorveglianti dell’Inferno e proiettano l’angoscia della loro gloria perduta sui corpi degli altri."


Strumenti personali